infografica sulle classi energetiche delle case

Migliorare la prestazione energetica del tuo condominio, si può!

TRASFORMARE IL CONDOMINIO IN UN MODERNO EDIFICIO AD ALTA PRESTAZIONE ENERGETICA

Nel nostro articolo precedente abbiamo parlato di edifici nZEB, ossia immobili di nuova generazione, che offrono elevatissimi standard di comfort abitativo e riducono al minimo i consumi energetici.
Si tratta di nuove costruzioni, che, a fronte di elevati risparmi di gestione, hanno ovviamente un costo di acquisto tendenzialmente più elevato rispetto ad uno stabile già esistente

Ma la buona notizia è che anche in un condominio un po’ datato molto si può fare per avvicinarsi ai canoni dello smart building, senza rassegnarsi al pagamento di bollette salate e ad un uso non oculato dell’energia.

 

Quali interventi effettuare per migliorare la prestazione energetica del tuo condominio

Prima di tutto bisogna considerare che ogni edificio ha le sue peculiarità e quindi non tutte le migliorie possibili sono attuabili -o ha senso vengano attuate- su uno stabile già esistente.

Detto questo, nella gran parte dei contesti condominiali vi è la possibilità di intervenire mediante una serie di aggiornamenti che permettono di ottenere benefici consistenti in termini di risparmio energetico, comfort e riduzione delle emissioni inquinanti.

A seconda del tipo di condominio e della disponibilità economica di coloro che ci vivono, si potrà procedere, in parte o in toto, con:

  • realizzazione del sistema di isolamento delle pareti perimetrali (“cappotto esterno”)
  • creazione dell’isolamento sui lastrici solari/tetto o sottotetto
  • sostituzione dei serramenti
  • sostituzione della caldaia con moderni generatori modulari a condensazione
  • installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto e di eventuali batterie di accumulo per il surplus energetico
  • aggiunta di pannelli solari termici per l’acqua calda sanitaria
  • installazione di colonne di ricarica per auto full electric per una mobilità sostenibile

aggiunta di sistemi domotici per il controllo -anche da remoto- dei consumi e per l’ottimizzazione energetica

 

Un vantaggio economico non indifferente: l’ECOBONUS

Tutti gli interventi che abbiamo elencato rientrano nella tipologia della ristrutturazione